POLITICA

Oct 18, 2018, 21:50
Al via incentivi per 14 milioni di euro per imprese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Al via incentivi per 14 milioni di euro per imprese

29 Novembre 2013

Catanzaro - "Dire che in Calabria la ricerca è debole è facile, bisognerebbe specificare che è tutta l'Italia ad avere difficoltà in questo settore". Lo ha detto l'assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri, illustrando i nuovi bandi di CalabriaInnova presentati oggi nel corso di una conferenza a Catanzaro. E' pari a 14,5 milioni di euro il valore complessivo dei fondi Por e Fesr 2007-2013, che saranno utilizzati per sostenere tre bandi appena pubblicati in Gazzetta ufficiale.

Il primo è "Attiva l'innovazione", avviso pubblico per l'acquisizione di servizi per l'innovazione da parte delle imprese regionali già esistenti e per il quale saranno stanziati 7,5 milioni di euro, con la possibilità di finanziare circa 200 progetti di innovazione. "A questo bando - sottolinea Antonio Mazzei, direzione CalabriaInnova - potranno prendere parte le piccole e medie imprese operanti in Calabria che avranno sede produttiva nella regione e che non verseranno in condizioni economiche tali da far presagire il fallimento".

Gli altri due bandi sono rivolti ai laureati o ricercatori universitari ed hanno lo scopo di incentivare la giovane impresa startup o spin-off. Sono infatti queste le iniziative incentivate dai due bandi di "TalentLab". Il primo avviso pubblico, è volto a sostenere la creazione di iniziative imprenditoriali di tipo "Spin-off" da parte di operatori della ricerca. Per questo bando saranno garantiti 2 milioni di euro da suddividere tra le nuove imprese, alle quali saranno forniti gli strumenti operativi di base per mettere a punto il Piano di sviluppo aziendale e gli incentivi per l'avvio d'impresa. Indirizzato a docenti, laureati, dottorati e dottorandi, titolari di assegni di ricerca. Il secondo avviso pubblico, "TalentLab - startup" è finalizzato a sostenere la creazione di microimprese innovative da parte di neo-laureati o dottori di ricerca. Per questo bando saranno erogati 5 mln di euro. "La novità dei due Talent Lab - ha spiegato Danilo Farinelli, di CalabriaInnova - è l'approccio technology-focused, basato sullo specifico settore di interesse industriale dell'idea imprenditoriale da sviluppare. Ogni proposta affronterà un percorso personalizzato che terrà conto delle peculiarità del settore di riferimento e colmerà i gap di competenze dei singoli team, per presentarsi sul mercato con basi solide e promettenti". Un modo, dunque, per far incontrare, attraverso la presentazione di questi progetti a fiere nazionali di sviluppo, ricerca e tecnologia, la domanda delle nuove imprese con l'offerta di investitori, nazionali ed internazionali. Tra le intenzioni dell'assessore Caligiuri c'è anche quella di creare una vera e propria fiera per la promozione delle idee in Calabria, oltre che far rientrare grandi ricercatori che attualmente lavorano fuori dalla nazione. "Il fine - ha concluso Caligiuri - è quello di creare una vera e propria rete regionale di innovazione, una sfida che può e deve diventare un'opportunità".

Informazioni aggiuntive

  • fonte: il Lametino.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Articoli correlati (da tag)