CIRCONDARIO

Jun 25, 2019, 11:32
Ritrovato cadavere di Luigi Motta, l'uomo scomparso a Nocera Terinese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ritrovato cadavere di Luigi Motta, l'uomo scomparso a Nocera Terinese

15 Maggio 2014

Nocera Terinese - E’ stato ritrovato il cadavere di Luigi Motta, l’uomo di 65 anni di Nocera Terinese, scomparso nella giornata di domenica pomeriggio. L'uomo sarebbe stato individuato nel primo pomeriggio nei pressi del greto del torrente Chioccia affluente del Savuto. Il cadavere dell'uomo non sarebbe tanto lontano dal centro abitato di Nocera e si pensa ad una caduta accidentale che sarebbe stata fatale all'uomo che abitualmente sostava in quei luoghi per raccogliere legna. 

Sul posto il pm Galletta, i vigili del fuoco, i carabinieri del comando di Lamezia che hanno condotto le ricerche e il medico che poi dovrà stabilire il giorno esatto e le cause della morte di Motta. Ieri il cagnolino di Motta era ritornato a casa senza il padrone. Le ricerche continuate in modo incessante hanno portato oggi al tragico epilogo con il ritrovamento del cadavere del sessantacinquenne. 

Informazioni aggiuntive

  • fonte: il Lametino.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Articoli correlati (da tag)