POLITICA

Mar 23, 2019, 13:47
Expo 2015, Wanda Ferro su Bronzi: ‘Chi vuole vederli venga in Calabria’
Vota questo articolo
(0 Voti)

Expo 2015, Wanda Ferro su Bronzi: ‘Chi vuole vederli venga in Calabria’

10 Ottobre 2014

Wanda Ferro parte dalla cultura. Da quella che è la sua figlia politica prediletta e punta su Bronzi e turismo. La candidata di Forza Italia alle regionali, infatti, al riguardo è chiara e diretta: “I Bronzi non si muoveranno mai più dal museo di Reggio Calabria, chi vuole vederli dovrà venire qui”. 

La lady di Ferro, è già avvezza a progetti di successo che ruotano intorno ad eventi culturali. Sono suoi, della sua amministrazione, i meriti artistici che la città capoluogo di regione, può vantare, annoverando numerose iniziative di altissimo livello che hanno fatto di Catanzaro la capitale regionale della cultura. “Metteremo in piedi – continua Ferro  nel ringraziare l’archeologo Giuliano Volpe, presidente della commissione tecnico-scientifica che ha dato parere negativo al trasporto delle due opere d’arte all’Expo di Milano - un grande progetto che contenga straordinarie agevolazioni per i turisti italiani e stranieri e una grande campagna promozionale che raggiunga soprattutto i grandi circuiti turistici internazionali. Dovremo fare dei Bronzi i grandi ambasciatori della cultura mediterranea che dovranno raccontare, come suggerisce il prof. Giuliano Volpe, le storie del mare che rappresenta il più grande museo del mondo”.

“Le motivazioni della commissione sono ineccepibili. Non c’erano le condizioni – prosegue Wanda Ferro – per sottoporre le due statue allo stress del viaggio fino a Milano. Soprattutto mancava un credibile progetto culturale e promozionale. I due Bronzi sarebbero stati due testimoni muti dell’Expo. Dato per assodato che mai più si porrà il problema di un trasferimento in altra sede dei due guerrieri, ritengo che ora tocchi ai calabresi essere degni di questo enorme patrimonio. Dobbiamo essere in grado di costruire, attorno ai Bronzi e alla rete archeologico-museale della regione, un grande progetto di marketing culturale capace di intercettare parte dei milioni di stranieri che ogni anno vengono in Italia”.

 

Informazioni aggiuntive

  • fonte: Strill.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Articoli correlati (da tag)