EVENTI

Oct 23, 2019, 14:31
a Soveria Mannelli due happening artistici per creatività comune
Vota questo articolo
(0 Voti)

a Soveria Mannelli due happening artistici per creatività comune

06 Agosto 2015

È stato organizzato dall’associazione “La Città del Sole” di Locri l’evento che ha visto a Soveria Mannelli  la realizzazione di due happening artistici, il primo: “Pingi   la   tela   più  alta , che  con  i  suoi  colori  va   a  grattare  il  cielo” nella cornice de “La Rosa nel Bicchiere” mentre Il secondo  è stato una mostra a cielo aperto con duecento metri di tela dipinta che ha avviluppato i vicoli, la piazza e il corso del centro storico, trasformando Soveria, per tutto il mese di agosto, in un’enorme galleria di arte informale, corale, sociale.

“Con i nostri happening – spiegano Maria Marchio e Sonia Patti (psicologhe, artiste, arti-terapeuta, autrici delMetodo Integrato Marchio-Patti ©), ideatrici della singolare iniziativa, cerchiamo diinvogliare la popolazione a partecipare, a giocare con la propria e altrui creatività: si fa arte insieme, arte delle I; Informale, Immediata, Improvvisata, Interattiva Interdisciplinare, Imprevedibile. È la voglia di far succedere, in forma corale, qualcosa di coinvolgente il cui risultato è spesso imprevisto e inaspettato ma sempre spettacolare, in cui aspetto estetico e relazione umana diventano elementi inscindibili dell’happening artistico – pittorico. Fare Arte Insieme comporta un inevitabile mutamento di modi e di concetti, con la conseguente massima apertura mentale, culturale e sociale e la massima dispo­nibilità verso ‘l’altro’. “Nella contemporaneità dell’azione artistica, inoltre, ognuno diventa co-ideatore, co-realizzatore  e  co-protagonista del momento e dell’oggetto artistico su cui si sta lavorando. viene favorita quindi la reciprocità”. ciascuno dovrà necessariamente accettare, nel processamento dell’azione artistica, che il proprio intervento, la propria impronta, il proprio segno, possa anche venire modificato da altri. In effetti il termine happening  vuol dire accadimento cioè qualcosa che accade e che implica una certa azione all’interno di un tempo e di un luogo stabilito, lo spettatore è chiamato in causa come autore diretto (partecipa direttamente alla realizzazione dell’opera d’arte), o indirettamente: osserva, commenta, documenta con le foto e i video, riversando poi sulla rete la propria produzione. I due happening artistici realizzati a Soveria Mannelli fanno parte insieme ad altri del progetto ‘Flussi da Locri ed echi dal mondo – scienza, arte e cultura al femminile’.”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Articoli correlati (da tag)