EVENTI

Oct 22, 2019, 0:20
Terza edizione del Premio Muricello
Vota questo articolo
(0 Voti)

Terza edizione del Premio Muricello

22 Agosto 2015

Dedicata quasi totalmente  al mondo giovanile. Il messaggio è semplice: c’è chi, a dispetto dell’età e degli stereotipi negativi, spesso attribuiti alle nuove generazioni, è in prima linea contro la criminalità e la mala politica; c’è chi vive e promuove la cultura, consapevole del fatto che dove c’è cultura c’è anche libertà; c’è chi si impegna nel mondo civile, mettendo tutto se stesso al servizio degli altri.

I primi due riconoscimenti di quest’anno andranno a Claudio Cordova e Antonio Ricchio, due giovani giornalisti entrati già nell’olimpo della categoria per il coraggio, la dignità, la forza personale con le quali esercitano il loro lavoro. Mai la testa abbassata, soprattutto nei confronti dei potenti, siano essi politici o criminali. Poi c’è l’esperienza, l’originalità, e l’onestà intellettuale di Giovanni De Grazie e Tonino Amatruda. Figure di primo piano per l’opinione pubblica lametina che, con la loro rassegna stampa quotidiana, affrontano temi di attualità, senza fare sconti a nessuno. L’edizione di quest’anno vedrà anche la premiazione, ad opera dell’amministrazione comunale, di giovani scrittori alle prese con le prime pubblicazioni: Elena Lio, Agostino Mano, Umberto Mangani, Caterina Sorbilli. Riconoscimento dell’amministrazione anche per Immacolata Corso, ventiduenne in prima linea nel mondo del volontariato e nelle battaglie civili, e per la giovanissima Sabrina Pugliano, pianista di grande talento, sempre a disposizione per le attività che animano San Mango e non solo. Per ultimo, un riconoscimento speciale verrà consegnato a Rinaldo Aramini, che, con il gesto di assegnare gratuitamente un ombrellone del suo lido agli ambulanti extra-comunitari, per consentire loro un po’ di ristoro giornaliero, ha lanciato un segnale di grande solidarietà umana. Nel corso della serata verrà allestito uno stand per la raccolta di fondi a favore delle popolazioni alluvionate del cosentino e Roberta Ferrante racconterà la giornata passata a spalare fango nel comune di Rossano con i ragazzi di Nocera. La rassegna sarà inoltre accompagnata da un quintetto di fisarmoniche e vedrà la premiazione dei diplomati e laureati dell’anno in corso. Avanti dunque, perché la serata del 22 agosto testimonia quanta forza ci sia in questa terra bellissima e dannata.

Questo il programma diffuso dal direttore artistico Antonio Chieffallo:

Premi Consegnati a Tonino Amatruda “Per l’originalità della trasmissione Tv Rassegna stampa e per lo spirito di uomo libero con il quale affronta fatti e uomini della politica e della società civile”.

Giovanni De Grazia  “Per l’originalità della trasmissione Tv Rassegna stampa e per essere stato uno dei pionieri della televisione nella città di Lamezia”.

Antonio Ricchio  “Per l’impegno civile con il quale esercita l’attività di giornalista e scrittore” 

Claudio Cordova  “Per il coraggio e la dignità con le quali esercita la professione di giornalista e scrittore”

Nel corso della serata l’amministrazione consegnerà attestati di benemerenza a

Caterina Sorbilli ” per la pubblicazione del volume di pregio L’onorata vendetta”

Agostino Mano “per la pubblicazione del volume di pregio Fantastica”

Umberto Mangani “per la pubblicazione del volume di pregio Young Days”

Elena Lio “per la pubblicazione del volume di pregio Siddharta in salotto”

Immacolata Corso “per il quotidiano impegno civile e culturale a favore della sua terra”

Premio speciale a Rinaldo Arameni: “con l’assegnazione gratuita di un ombrellone agli ambulanti extracomunitari nel lido di famiglia, per il riposo giornaliero, ha lanciato un segnale di civiltà e solidarietà in tempi difficili per l’integrazione tra le genti”

Maria Pia Tucci (comunicazione Trame Festival) presenterà la rassegna “incontriamoci” con la quale l’amministrazione comunale organizza un viaggio culturale di una giornata tra Reggio Calabria e Scilla per il 6 settembre

Roberta Ferrante racconta la Rossano devastata e l’operazione solidarietà condotta con i volontari noceresi.

Nel corso della serata saranno consegnate le targhe ai diplomati e laureati del 2014-2015.

Sarà inoltre allestito un banco per la raccolta fondi a favore della città di Rossano, colpita dall’alluvione.

Accompagnamento musicale a cura delle fisarmoniche dell’Accordions Quintet Torrefranca, presenta Ugo Floro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Articoli correlati (da tag)