EVENTI

Sep 18, 2019, 20:00
Gran Premio Manente 2015 - IV° edizione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gran Premio Manente 2015 - IV° edizione

22 Agosto 2015

Mancano pochi giorni al Gran Premio Manente 2015 e si svelano i premiati, gli ospiti di questa quarta Edizione, che sembra aver iniziato con il botto in quel di Verzino il 16 Agosto con il formidabile concerto de Il Parto delle Nuvole Pesanti. Si prosegue il 18 a Santa Severina con il Cantastorie Metropolitano dello Stretto, come lui si definisce, Fulvio Cama e i Fabulanova che omaggiano Checco Manente con un concerto pensato apposta per il nostro compianto conterraneo. Tra i premiati questo anno a Santa Severina, segnaliamo il giovane Francesco Lo Giudice, ricercatore calabrese e studioso delle persone e della società meridionale, impegnato nella stesura di varie pubblicazioni che riguardano la Calabria, con una sensibilità tipica di chi ama la propria terra. Il Gran Premio Manente lo premia affinche, giovani di questo calibro rendano viva la nostra terra e la portino al cambiamento.

Ma la serata attesa dai gruppi e dai registi, che partecipano al concorso è quella più attesa, il 23 Agosto la finalissima, come ormai da rito, al Santuario della Madonna di Manipuglia in Crucoli, prevede una kermesse di tutto rispetto.

La Marascocomunicazione ha già annunciato i finalisti al “Gran Premio Manente 2015”, con più spazio ai gruppi e ai filmaker,  saranno 5 rispettivamente a partecipare. Li ricordiamo

ARMANDO QUATTRONE -  VIDEOCLIP “FIERO DI TE” abbinato al regista Dan Weigl della Deer and Shark Production di Amburgo

SCIALAPOPOLO - VIDEOCLIP “TERRA D’AMURI” abbinato al regista Nicola Notarianni

MARIA TERESA LONETTI - VIDEOCLIP “TERRA d’ACQUA e FOCU” abbinato al regista Massimo Spadotto in arte Agemax,

CALABROLESI Rock band – VIEDOCLIP “ACCROCCHIO” abbinato al regista Claudio Metallo

GLI SVENTURATI musica etnika e popolare - VIDEOCLIP “FIGLIO D’ARTE” abbinato al regista Mario Lops

La serata si aprirà con le note e la voce di C’era nu pisciu ca volia vular, cantata dalla piccola ma tanto grande Flavia Marasco che reduce da Ti Lascio una Canzone e riconfermata per il prossimo anno, sta riscuotendo il successo che merita non solo in Calabria ma a livello nazionale.

Gli ospiti e premiati della serata saranno d’eccezione, come ormai Giuseppe e Virginia Marasco ci hanno abituati.

Per la prima volta al Premio la lirica italiana, sottolineerà come la musica in varie forme può unirci in un unico momento di aggregazione. Il grande tenore della Scala il giovane Maestro Oreste Cosimo, un crotonese che ha fatto innamorare il mondo con la sua voce superba e coinvolgente. Interprete al “Teatro Alla Scala” di Milano il 7 dicembre 2014 in occasione della storica apertura di stagione, del ruolo di "Erster Gefangener" diretto da Daniel Barenboim nell'opera Fidelio di Beethoven trasmessa in diretta mondiale. Lo ascolteremo e ci emozioneremo insieme a lui, ci dice Giuseppe Marasco ideatore del Gran Premio Manente, omaggerà il grande Checco cantando Luna Lunella,  sicuramente per la prima volta in versione lirica.

Questo anno il Premio commemora un ricordo. La Marascocomunicazione rende omaggio al compianto Gianfranco Riga Editore e Presidente di Video Calabria, con un premio per i giovani comunicatori. Gianfranco fin dalla prima edizione, ha seguito l’impegno del Gran Premio Manente  e a tal proposito viene dedicato a lui questo riconoscimento. Attraverso la comunicazione innovativa, i nuovi media, le nuove tecnologie atte alla diffusione, e che sono volano di crescita si identificano giovani italiani che concretizzano queste rivoluzioni.  Questo anno premiamo Fabio Rao regista e produttore  di Addis Abeba, trasferitosi in Italia. Studia sceneggiatura e produzione televisiva presso la C.O.N.E.L. di Londra. Vive e lavora tra  l’Italia e l’Etiopia. Attualmente svolge l'attività di regista pubblicitario per marchi quali: Disney, Marvel, Polaretti, Unieuro ecc.Con questo Premio diamo voce alle giovani eccellenze italiane che grazie alla comunicazione hanno convinto con la loro arte un pubblico giovane ed esigente

E  per finire, magistralmente direi, il Gran Premio Manente si pregia di una storica presenza e a lui va un premio speciale il Maestro, esecutore, compositore e ricercatore nato a Rende nel 1934, OTELLO PROFAZIO. Ha iniziato la sua attività nei primi anni sessanta, ha rappresentato un efficace compromesso tra un modo di riproporre la canzone popolare con rigorosi criteri di fedeltà filologica e un tentativo di personalizzazione, sempre nei limiti del buon gusto, del materiale canoro tradizionale. Siamo onorati- ci dice Virginia Marasco della Marascocomunicazione - ad averlo qui perché da lui noi non possiamo far altro che imparare sulla nostra terra, lo ascolteremo  con l’entusiasmo con cui si ascolta un racconto d’altri tempi perché ha tanta voglia di dire e raccontare.

L’evento sarà presentato dalla bravissima conduttrice televisiva, volto di Video Calabria, modella Francesca Russo ormai presente in tutte le valide kermesse del panorama regionale e nazionale.

Grazie agli amici maestri con la passione per la musica Luigi Montoro e Fabio Le Rose che accompagneranno rispettivamente Flavia Marasco e il tenore Oreste Cosimo.

Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Informazioni aggiuntive

  • Segnalato da: marascocomunicazione

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.