CRONACA

Nov 21, 2017, 20:20
Ha provocato l'incidente sull'A2, arrestato ambulante marocchino
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ha provocato l'incidente sull'A2, arrestato ambulante marocchino

20 Ottobre 2017

È arrivato a gran velocità ed ha tamponato l’ultima auto della coda che s’era formata dopo il blocco sull’autostrada per un bus che s’era schiantato sul guard rail. Si tratta di un ambulante marocchino di 35 anni risultato positivo all’alcoltest e immediatamente arrestato dalla polizia stradale di Lamezia. È accaduto domenica sera. Sul tratto dell’A2 tra Altilia e San Mango d’Aquino un bus è finito fuoristrada ed è morto l’autista. Il mezzo di linea della ditta Federico aveva portato diversi passeggeri da Soverato e Catanzaro a Cosenza, s’era svuotato e stava tornando alla base. L’autista Raffaele Bressi, 58 anni, di Badolato ha perso il controllo del bus sulla corsia Sud, prima urtando violentemente contro il guard rail poi rimbalzando sullo spartitraffico di cemento. L’impatto è stato troppo forte e Bressi è morto stritolato dalle lamiere. Sono intervenuti i soccorsi e s’è formata una lunga coda. Mentre le auto erano ferme è arrivato il 35enne nigeriano che aveva venduto la sua merce a Cosenza. Aveva bevuto, ha perso il controllo della sua Opel Vectra ed è finito contro una Opel Corsa, provocando un tamponamento a catena. Uno dei passeggeri dell’auto tamponata è morto, Rita Ramondino, 67 anni di Vibo Valentia. Che in condizioni disperate è stata portata in ambulanza all’ospedale di Lamezia Terme dov’è arrivata senza vita. Nell’urto ci sono stati altri feriti e due auto danneggiate. Secondo gli agenti della polizia stradale il marocchino è apparso subito in difficoltà, e l’alcoltest ha certificato che aveva bevuto prima di mettersi alla guida. L’arresto per omicidio stradale è avvenuto in flagrante. Le auto coinvolte nell’incidente sono state sequestrate.

Informazioni aggiuntive

  • fonte: Gazzetta del Sud.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.