ATTUALITA'

Apr 26, 2018, 5:58
Report Arpacal rifiuti 2016, ancora inadempienti Jacurso, Girifalco, Martirano, Lamezia Terme, San Mango d'Aquino, Soveria Mannelli
Vota questo articolo
(0 Voti)

Report Arpacal rifiuti 2016, ancora inadempienti Jacurso, Girifalco, Martirano, Lamezia Terme, San Mango d'Aquino, Soveria Mannelli

10 Gennaio 2018

I comuni calabresi ritardatari, o semplicemente quelli che hanno inteso fornire osservazioni o integrazioni, stanno gradualmente trasmettendo al Catasto regionale rifiuti dell’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria) le schede con i dati sulla raccolta differenziata riferita all’anno 2016.

Lo scorso 18 dicembre l’Agenzia ambientale calabrese aveva pubblicato il Report regionale rifiuti, riferito all’anno 2016, nel quale sono raccolti ed elaborati i dati sulla produzione di Rifiuti Urbani e Raccolta Differenziata riferiti ai Comuni della Calabria, distinti per Categorie merceologiche secondo i Codici identificativi CER. Già in quell’occasione era stato evidenziato come il nuovo regolamento approvato con Delibera di Giunta Regionale n. 226 del 29 maggio 2017 prevedesse che entro 30 giorni dalla pubblicazione, sia per i Comuni inadempienti, cioè che non hanno trasmesso alcun dato, e sia per quelli che hanno trasmesso ma intendevano integrare, sarebbe stato comunque possibile trasmettere dati ed osservazioni integrative. Tra i comuni del lametino che hanno usufruito di questa possibilità figurano Pianopoli e Nocera Terinese, ancora inadempienti Jacurso, Girifalco, Martirano, Lamezia Terme, San Mango d'Aquino, Soveria Mannelli.

Informazioni aggiuntive

  • fonte: lameziainforma.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.