Home

Nov 21, 2017, 20:14
Consiglio regionale: Tonino Scalzo eletto presidente

Consiglio regionale: Tonino Scalzo eletto presidente

Giovedì, 08 Gennaio 2015 00:00

E’ stata aperta ieri pomeriggio, la prima seduta della decima legislatura del Consiglio Regionale presieduta, come da regolamento, dal consigliere più anziano Giuseppe Gentile e con le funzioni di segreteria demandate ai consiglieri più giovani Francesco Cannizzaro e Nicola Irto. Eletto alla prima votazioneTonino Scalzo, renziano del Pd, presidente del consiglio regionale, ricevendo 22 voti. Compatta tutta la maggioranza. Subentra a Francesco Talarico, non eletto nelle file dell’Udc.

Scalzo ottiene il via libera, sara’ lui il Presidente del Consiglio

Scalzo ottiene il via libera, sara’ lui il Presidente del Consiglio

Mercoledì, 07 Gennaio 2015 00:00

Tonino Scalzo e’ il candidato alla presidenza del consiglio regionale della Calabria. L’accordo definitivo sul nome dell’esponente dem è stato trovato ieri notte a Lamezia Terme al termine del vertice che ha visto la partecipazione di tutti gli eletti oltre che del governatore Mario Oliverio e del segretario regionale del Pd Ernesto Magorno.

Prima conferenza stampa del neo Governatore Oliverio

Prima conferenza stampa del neo Governatore Oliverio

Giovedì, 11 Dicembre 2014 00:00

Si è insediato  a Catanzaro il nuovo presidente della Regione Calabria Mario Oliverio. All'indomani della proclamazione, il nuovo presidente, eletto lo scorso 23 novembre con circa il 60% dei voti, ha incontrato a Palazzo Alemanni, sede della Presidenza, per lo scambio delle consegne, la presidente facente funzioni Antonella Stasi. Oliverio è stato accolto dalle figlie Antonella e Mara e dalle nipotine Giorgia, Sofia ed Ester, quest'ultima di pochi mesi. Presenti anche molti suoi collaboratori e tanti sostenitori.

Precari in piazza a Catanzaro, Cosenza e Reggio

Precari in piazza a Catanzaro, Cosenza e Reggio

Mercoledì, 01 Ottobre 2014 00:00

Dure forme di protesta sono state attuate oggi in Calabria da parte dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità e percettori di ammortizzatori sociali in deroga. Manifestazioni sono state attuate a Catanzaro, Reggio e Cosenza.
Nel capoluogo regionale circa trecento persone, secondo fonti della Questura, hanno bloccato via Lucrezia della Valle, all'altezza dell'assessorato regionale al Lavoro, poi si sono spostati in via Molè, davanti agli altri uffici della Regione, con un presidio nella vicina rotatoria. Notevoli i disagi al traffico che ha subito anche blocchi totali.

Catanzaro, stipendi arretrati: Lsu-Lpu protestano.

Giovedì, 25 Settembre 2014 00:00

Attimi di tensione oggi a Catanzaro davanti all’Assessorato regionale al Lavoro di via Lucrezia della Valle.

A protestare per il pagamento degli stipendi arretrati gli Lsu-Lpu che da tempo attendono la retribuzione di diverse mensilità. I lavoratori dopo qualche ora di attesa si sono spostati in centro, nella sede della Giunta, a palazzo Alemanni, dove hanno incontrato l’assessore al Lavoro, Nazzareno Salerno, che li ha rassicurati sulla copertura di spesa di due mensilità. I manifestanti a quel punto, hanno chiesto di parlare con l’assessore al Bilancio, Giacomo Mancini ed hanno lasciato palazzo Alemanni. Nella sede dell’assessorato al Bilancio, hanno incontrato il direttore generale del dipartimento al Bilancio e Patrimonio, Pietro Manno, che ha confermato quanto dichiarato da Salerno. Pronti, dunque, i decreti per le mensilità garantite da Salerno.

Cittadella regionale: non più un sogno, la nuova Giunta la inaugurerà

Cittadella regionale: non più un sogno, la nuova Giunta la inaugurerà

Giovedì, 18 Settembre 2014 00:00

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria Antonella Stasi e l’assessore regionale ai Lavori pubblici, Giuseppe Gentile, hanno effettuato un sopralluogo sul cantiere della cittadella regionale di Catanzaro, che secondo le previsioni dei tecnici “dovrebbe essere ultimata se non prima, quasi contestualmente all’insediamento della nuova Giunta”. “E’ veramente finita – ha dichiarato Antonella Stasi – non manca nulla, solo che i locali vengano puliti e che si trasferiscano gli arredi, tra l’altro mobili che per scelta saranno gli stessi già in dotazione agli uffici regionali sparsi sul territorio.

Assenteismo, licenziati quattro dipendenti Regione

Assenteismo, licenziati quattro dipendenti Regione

Giovedì, 04 Settembre 2014 00:00

Catanzaro - Quattro dipendenti della Regione Calabria sono stati licenziati perché risultati assenteisti. Il provvedimento è stato adottato dopo che i quattro dipendenti non sono riusciti a dimostrare la regolarità del loro comportamento davanti l'Ufficio di disciplina della Regione, che ha disposto così il licenziamento. Gli stessi quattro dipendenti licenziati, in servizio all'Avvocatura regionale, sono indagati, tra l'altro, con l'accusa di truffa e falso nell'inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Catanzaro proprio sui casi di assenteismo alla Regione Calabria.

SOTTO IL SEGNO DELLA CULTURA

SOTTO IL SEGNO DELLA CULTURA

Venerdì, 28 Febbraio 2014 00:00

Le iniziative culturali svolte in questi anni si inquadrano nell’ambito del progetto complessivo di sviluppo della Giunta guidata da Giuseppe Scopelliti. Il tema della cultura è trasversale a tutti gli altri settori per promuovere crescita economica, favorire la consapevole partecipazione democratica, contrastare la malapianta della ‘ndrangheta, attenuare il disagio sociale, integrare gli immigrati.
Il 2013 è stato un anno importante per la Calabria, che si sta trasformando da terra che consuma e importa cultura in terra che produce ed esporta cultura.
La nostra regione, grazie al lavoro istituzionale avviato dal 2010, sta cambiando profondamente attraverso cultura e scuola. Gli esiti positivi saranno ancora più evidenti nei prossimi anni.
Nell’anno appena trascorso, più volte il faro della cultura nazionale e internazionale ha illuminato positivamente la nostra regione. 

Meteo

Bacheca Avvisi

Ultimi articoli dalle Rubriche

Voce alla Penna A 'Ntoni Ungaru

A 'Ntoni Ungaru

Venerdì, 15 Agosto 2014 00:00
T'hajiu dittu puru prima ch''u brinnisi è ccu' ra rima, e t''u tuarnu a dire moni, te salutu Ungaru 'Ntoni. 'U ru fhazzu no' ppe' vantu, ccu' ru vinu io…
Opinioni

Complimenti

Venerdì, 15 Agosto 2014 00:00
Mi  congratulo;  anche  se  con  molto  ritardo,   per  la  rinnovata  e  bella  impaginazione  del  sito.  Bravi!!