Aug 7, 2020, 5:37
G.B. Caravia

G.B. Caravia

Serafino Gallo è stato eletto presidente della Pro LOco

Serafino Gallo è stato eletto presidente della Pro LOco

Giovedì, 12 Giugno 2014 00:00

E' Serafino Gallo il nuovo presidente della locale sezioe della Pro Loco che subentra al dimissionario Lino Epifano. Gallo al termine dell'assemblea ha inteso ringraziare tutto il direttivo per la <<la fiducia mostrata verso la mia persona nell'affidarmi - ha detto il neo presidente - una grande responsabilità, della quale spero di poter essere portavoce nel migliore dei modi>>.

Nuova ordinanza per la spazzatura a Martirano

Nuova ordinanza per la spazzatura a Martirano

Mercoledì, 02 Luglio 2014 00:00

Martirano -  Vietato l'abbandono indiscriminato sul suolo pubblico di rifiuti differenziati e non differenziati, pena multe salatissime. Il sindaco di Martirano, Francesco Bartolotta, ha disposto un’ordinanza inerente le misure di controllo territoriale per contrastare l’abbandono dei rifiuti, verificare le corrette modalità di separazione e il rispetto dell’orario di conferimento.

Vincenzo Buoncore risponde alle accuse di Leopoldo Chieffallo

Venerdì, 22 Marzo 2013 00:00

Botta e risposta tra i due probabili candidati alle amministrative di Maggio a San Mango D’Aquino, Leopoldo Chieffallo e Vincenzo Buoncore. Dopo l’incontro di sabato di Leopoldo Chieffallo con la popolazione sammanghese e quindi le varie critiche mosse all’indirizzo dell’attuale amministrazione, arriva puntuale la risposta del sindaco uscente, Buoncore. Secondo il Primo Cittadino, infatti, sarebbero solo “bugie che l’Onorevole Chieffallo si permette di raccontare ancora alla sua età, tantè-sostiene ancora Buoncore- che a riprova non esiste alcun progetto nella casa comunale che dimostrerebbe l’esatto contrario di ciò che con la mia amministrazione abbiamo realizzato”. I temi della querelle, comunque, sarebbero le strutture definite da Chieffallo “abbandonate a se stesse”e per le quali Buoncore rigetta al mittente l’accusa con un “probabilmente non si ricorda di averle lasciate lui in quello stato già nel 2006 anno della sua ultima amministrazione sammanghese”. Insomma si va dall’anfiteatro comunale che per l’attuale sindaco veniva pulito solo durante le manifestazioni estive, alla sala Angotti, “una piscina sopraelevata-dice Buoncore- quasi a cielo aperto con poltrone galleggianti, pilastri e travi che cadevano a pezzi e senza dimenticare il bagno, sempre a cielo aperto, vicino la chiesa Madre”. Opera accomodata solo grazie ad un finanziamento di 800 mila euro ottenuto dall’amministrazione attuale mentre, a detta sempre di Buoncore, “Chieffallo non ha mai fatto richiesta di alcun finanziamento, se non nella sua fantasia”. Una lista di opere che, continua poi, con il palazzetto dello sport “realizzato dopo anni di sospensione e oggi inagibile per il parquet completamente sollevato e per l’acqua piovana che vi penetra dal tetto”. A breve, grazie ad un finanziamento di 400 mila euro, al suo posto dovrebbe essere appaltata una piscina comunale. E ancora. Lo stadio comunale che “prima di poterlo utilizzare-sostiene Vincenzo Buoncore- si è dovuto intervenire, nel 2008, con un rifacimento degli impianti perché impraticabili (sebbene tutt'ora in pericolo di frana) e solo dopo aver più volte rifatto il manto erboso”. Così come i bagni, già appaltati ma mai completati “ i cui soldi probabilmente, sostiene sempre l’attuale sindaco, sono serviti per costruire la casa del custode vergognosamente assegnata poi all’ex comandante dei vigili urbani, gratuitamente”. Per la qualcosa sembra che amministrazione Buoncore abbia dovuto, in questi anni, pagare 100 mila euro per l'esproprio ai proprietari del terreno dei quali 70 mila euro ancora da versare. Secchi richiami anche per quanto concerne la Casa di Riposo (RSA) tirata in ballo da Leopoldo Chieffallo e per la quale Buoncore “chiudendo ogni porta ad eventuali suoi usi per scopi elettorali come già avvenuto in passato”, ha chiarito in maniera inequivocabile che la stessa non potrà più essere utilizzata, così come precisato del resto dallo stesso Direttore Generale dell’ASL di Catanzaro, mentre per quanto riguarda la spazzatura depositata vicino la struttura “ si è trattato- ha ribadito Buoncore - di un fatto momentaneo dovuto alle discariche chiuse e principalmente per toglierla dalle strade”. Infine, le risposte sull’asilo nido e sull’edificio scolastico. Il primo venne chiuso “dichiara Buoncore non per quello che va predicando Chieffallo ma a causa del dissesto finanziario dovuto ai debiti contratti dal comune e per il quale il personale dovette andare in mobilità lasciando a noi il compito di pagare l’esproprio con un mutuo di 120 mila euro quando, lo stesso oculato ex sindaco, venne poi condannato per danno erariale dalla corte dei conti a rimborsare in parte il comune”. Invece per la scuola, conclude il sindaco di San Mango D’Aquino, “abbiamo ereditato un campo di calcetto in frana, una palestra con l’acqua che filtra da tutte le parti e una sala non completata che, a breve, andremo ad ultimare grazie ad un finanziamento di 150 mila euro nel quale rientreranno anche tutti i bagni mai rifatti, le porte e la sistemazione del giardino esterno”.

Leopoldo Chieffallo raddoppia sul sindaco uscente Buoncore e vince.

Martedì, 28 Maggio 2013 00:00

Dopo circa una decina di anni, Leopoldo Chieffallo ritorna alla guida del piccolo centro del catanzarese. Con un’affermazione di 742 voti attribuiti alla coalizione da lui guidata “Insieme per il Futuro”, Chieffallo supera l’uscente sindaco Vincenzo Buoncore la cui lista “ San Mango Sei Tu” non va oltre le 412 preferenze. Degli aventi diritto ben 1200 votanti si sono recati alle urne, con una percentuale di consensi per il nuovo sindaco pari al 75%. Schede nulle 28, schede bianche 15. Per la lista “ Insieme per il Futuro” la popolazione si San Mango si è così espressa: Roberto Costanzo 80 preferenze; Luca Marrelli 141; Annarita Sacco 62; Mario Sposato 80; Pasquale Torquato 175 e Antonio Ungaro 160. Per la civica “ San Mango Sei Tu”, con il sindaco uscente quale capolista, Graziella Baglio ha riportato 50 preferenze; Andrea Cimino 59 ; Mariangela Mendicino 47; Tommaso Mendicino 54; Franca Sposato 60 e Rosario Ungaro 88. Nei prossimi cinque anni, dunque, Leopoldo Chieffallo è chiamato, quindi, a gestire la cosa pubblica in un paese che attende da tempo concrete realizzazioni e programmazioni adeguate avvalendosi, oltremodo, della collaborazione di quattro consiglieri della sua lista che hanno ottenuto maggiori preferenze:Pasquale Torquato; Antonio Ungaro; Luca Marrelli e Roberto Costanzo . Per l’opposizione ,invece, andranno Vincenzo Buoncore e Rosario Ungaro. “ Non ci sono parole per poter esprimere la nostra felicità- ha detto alla Gazzetta del Sud il neo eletto Leopoldo Chieffallo- al nostro appello ha infatti risposto con grande entusiasmo la quasi totalità della popolazione sammanghese consapevole del fatto che per poter amministrare una piccola ma privilegiata comunità come la nostra c’è solo bisogno di inventiva, di grande capacità di governo; di rinnovellato amore; di tanta dedizione alla causa ma soprattutto di grande spirito di comunità e fratellanza”.

Leopoldo Chieffallo e la nuova maggioranza.

Mercoledì, 29 Maggio 2013 00:00

Da ieri, dunque, è Leopoldo Chieffallo il nuovo sindaco del comune di San Mango D’Aquino. Eletto nelle liste della lista civica “Insieme per il Futuro”, Chieffallo rientra in gioco dopo un periodo di “riposo politico” con ben 742 voti ottenuti grazie ai consiglieri con i quali, a breve, formerà la nuova giunta comunale sammanghese. Nato a S. Mango d'Aquino il 13 Marzo 1942, sposato e padre di tre figli, Leopoldo Chieffallo sociologo, ventenne fu eletto sindaco del suo paese a capo di una lista con il simbolo dell’allora partito socialista. Nel suo lungo percorso politico è stato, tra l’altro, anche consigliere, assessore e presidente dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro. Candidato alle regionali nel ’90 fu eletto nella lista del Psi divenendo anche assessore all’Urbanistica e all’Ambiente e in seguito assessore ai Lavori Pubblici nella prima giunta della quinta legislatura. Riconfermato sindaco di San Mango d’Aquino, ha ricoperto importanti incarichi pubblici tra i quali quello di presidente del Consorzio Sant’Anna, di presidente dell’aeroporto di Lamezia Terme, di direttore del Centro Servizi Agroalimentari e di Presidente del Consorzio per l’Asi di Lamezia Terme. Dirigente del Nuovo Psi (è stato segretario regionale del partito). Nel febbraio 2006 ha fondato il partito ‘I socialisti’, formazione politica alla quale attualmente appartiene. Attualmente ricopre la carica di vicepresidente della sesta Commissione consiliare “Affari dell’Unione europea e relazioni con l’estero”. Nella seduta del 10 novembre 2006, Chieffallo viene eletto presidente della seconda Commissione consiliare “Bilancio, programmazione economica e attività produttive”. Dopo aver superato la civica “San Mango sei Tu” guidata dal sindaco uscente Vincenzo Buoncore di ben 330 preferenze, Leopoldo Chieffallo nel breve indirizzo di saluto, avvenuto ieri in occasione della sua ufficializzazione alla carica di sindaco, ha parlato della nuova avventura che lo attende con un gruppo coeso “che si è messo insieme per il bene del paese”. “Occorre rimboccarsi le maniche-ha affermato il neo primo cittadino di San Mango- dimenticando tutte le polemiche scoppiate prima e dopo la campagna elettorale poiché adesso tutti dobbiamo contribuire unicamente alla ripresa-crescita del nostro paese impegnandoci a dare servizi sempre più vicini alla persona ed a portata di tutti”. Sono tuttavia convinto, ha poi concluso Leopoldo Chieffallo, “che il confronto con il consiglio comunale sarà sicuramente da sprono e da stimolo perché la mia non sarà, come già ho avuto modo di dire in campagna elettorale una giunta politica , ma una giunta di persone giovani che lavorerà esclusivamente al servizio di tutta la nostra comunità per poter garantire il bene comune e riportare il paese alla tranquillità, ci cui vi è tanto bisogno”. A formare la nuova giunta comunale, che come da prassi verrà ufficializzata soltanto durante il primo civico consesso da egli stesso presieduto, saranno comunque i quattro consiglieri che hanno ottenuto maggiori preferenze: Roberto Costanzo; Luca Marrelli; Pasquale Torquato e Antonio Ungaro.

Ufficializzate le nomine nel nuovo consesso sammanghese.

Lunedì, 17 Giugno 2013 00:00

Lunedì 10, in una sala consigliare gremita del Comune di San Mango D’Aquino si è tenuto il primo Consiglio Comunale della nuova amministrazione Chieffallo. Dopo l’appello di rito, sono stati ufficializzati nomi e cognomi degli eletti, come prevedono norma e statuto, per verificare che gli stessi non abbiano caratteristiche d’ineleggibilità o incompatibilità. In questa fase, il capogruppo di opposizione Vincenzo Buoncore, nel prendere la parola e riferendosi all’articolo 63 del TUEL, ha fatto presente all’assise cittadina che il sindaco Leopoldo Chieffallo potrebbe rientrare in un caso di incompatibilità per la sentenza 138/2012 con la quale la Corte dei Conti condannerebbe il Chieffallo ad un risarcimento nei confronti del comune sammanghese. Il sindaco da parte sua ha subito risposto all’opposizione spiegando come , in sostanza, stavano i fatti e ribadendo che “per queste problematiche si può eventualmente far ricorso all’Autorità Giudiziaria”. Al voto d’ufficializzazione delle cariche degli eletti, quindi, l’opposizione ha votato contraria solo per la carica a sindaco. Per quanto riguarda, poi, la presentazione della nuova giunta comunale designata dal Primo Cittadino, al consigliere Pasquale Torquato, Vice-sindaco, è andato l’assessorato ai fondi comunitari e attività istituzionali e ad Antonio Ungaro l’assessorato al turismo,alle politiche giovanili e servizi informatici. Deleghe, a seguire, anche per gli altri eletti : Luca Marrelli, che ha invitato nel suo discorso come capogruppo di maggioranza l’opposizione a collaborare per il bene del paese, si occuperà di sport, ambiente, trasporti e contenziosi mentre a Roberto Costanzo la delega alla sanità e ai servizi sociali. Infine, per lo staff a supporto del sindaco sono stati nominati, Annarita Sacco, Mario Sposato e Roberto Ferlaino. Nominati altresì i membri per la Commissione elettorale e per quella degli elenchi dei Giudici popolari. Della prima, per la maggioranza, faranno parte in qualità di effettivi Luca Marrelli e Roberto Costanzo (supplenti Antonio Ungaro e Pasquale Torquato); per l’opposizione il membro effettivo sarà invece Rosario Ungaro ( supplente Vincenzo Buoncore). Per la Commissione degli elenchi per Giudici Popolari, la maggioranza si avvarrà di Luca Marrelli e Roberto Costanzo membri effettivi, supplenti Pasquale Torquato ed Antonio Ungaro. Non previsti, in questa fase, rappresentanti per l’opposizione. Quindi, è’ seguito un emozionato giuramento del Primo Cittadino accompagnato dall’Inno di Mameli. Un Civico Consesso, tutto sommato, tranquillo se si esclude l’aria un po’ tesa venutasi a creare per l’intervento dell’opposizione che per Bocca del suo Capogruppo Buoncore, oltre a confermare il voto contrario espresso per quanto riguarda la convalida dell’elezione del nuovo sindaco non ha votato a favore, facendo mettere a verbale le proprie dichiarazioni, il punto 8 dell’Odg riguardante “modifiche ed integrazioni dello statuto comunale”, soltanto perchè - ha detto Buoncore- bisogna istituire la figura del presidente del consiglio comunale”. Il neo sindaco Leopoldo Chieffallo, nel concludere i lavori, a ribadito, ancora una volta, di voler riorganizzare tutto il sistema comunale dando vita ad una nuova fase e ponendo come priorità assoluta “la rinascita di questo comune un tempo fiore all’occhiello del nostro comprensorio e non solo”.

Consiglio comunale

Lunedì, 29 Luglio 2013 00:00

Secondo appuntamento per l’assise cittadina convocata, in sessione straordinaria e in seduta pubblica, dal sindaco Leopoldo Chieffallo per lunedì alle ore 18.00 nella sala delle adunanze del comune di San Mango D’Aquino. La seconda convocazione, nelle more di un possibile rinvio, è stata comunicata per il giorno successivo alle ore 19.00. Otto i punti all’ordine del giorno che la massima assise sammanghese si appresta, quindi , a discutere partendo dall’approvazione dei verbali della seduta precedente che,costituirà, senza dubbio l’apripista per questo consiglio comunale che si prospetta, tra l’altro, ricco di molte opportunità per discutere i successivi punti in programma. Infatti, a seguire, l’assise sarà chiama a dibattere sull’articolo 69 comma 4 del D.legvo 267/2000 concernente le determinazioni del Consiglio Comunale in ordine al procedimento di avvenuta contestazione della causa di incompatibilità esistente al momento delle elezioni a carico del sindaco Chieffallo, di cui alla delibera di c.c. 26/13. La ratifica della delibera di Giunta comunale n°52 sulla variazione al bilancio 2013-denuncia maggiore entrata e sua destinazione, caratterizzerà, invece, il terzo punto dell’O.d.g. di questo Consiglio Comunale. A seguire l’esame e la relativa approvazione del regolamento della Tares con la definizione delle scadenze e numero delle date contrassegneranno il quarto e quinto punto della riunione consiliare sammanghese. Poi sarà la volta dell’esame ed approvazione del regolamento comunale per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari, l’attribuzione di vantaggi economici e per le prestazioni sociali agevolate. Infine, il Consiglio Comunale di San Mango D’Aquino, chiuderà i lavori con la nomina del rappresentante comunale in seno alla comunità montana “ Tiriolo” e con la revoca parziale della delibera di consiglio comunale n°33 concernente “modifiche ed integrazioni allo statuto comunale”.

Allerta meteo per la Calabria

Sabato, 09 Novembre 2013 00:00

La Protezione civile ha diffuso un'allerta meteo che prevede, da domani mattina, venti forti con rinforzi fino a burrasca che arriveranno ad interessare anche la nostra regione. "L'allerta meteo - informa la Protezione civile - è causata dall'ingresso sul Mediterraneo centrale di una perturbazione fredda di origine atlantica che determinerà una fase di spiccata instabilità su tutto il territorio nazionale, con piogge sulle regioni centro-meridionali, un sostenuto rinforzo della ventilazione su tutte le regioni ed una diminuzione delle temperature. Dal pomeriggio di domani si prevedono precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Umbria, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria, Abruzzo e Molise in estensione dalla successiva notte a Marche e Sicilia".

Protezione Civile: è ancora allerta meteo

Martedì, 19 Novembre 2013 00:00

Dopo l’eccezionale maltempo che nelle scorse ore ha colpito la Sardegna, un sistema depressionario determinerà un’ulteriore fase di maltempo sull’isola e sulle regioni meridionali tirreniche. Lo prevede La Protezione civile, che ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende ed integra quello di ieri. L’avviso prevede il persistere di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, venti di burrasca con rinforzi fino a burrasca forte e mareggiate.

Tenta il suicidio anziana donna salvata da due giovani del luogo.

Mercoledì, 20 Novembre 2013 00:00

"Non voglio passare per un eroe perché ho fatto solo quello che ognuno avrebbe fatto trovandosi davanti ad una simile situazione". Sono queste le prime parole del giovane operaio sammanghese, Antonio Fata, che venerdì si è trovato a dover salvare con il suo compagno di lavoro, il rumeno Ionica Aurel Adrian( 27 anni) un'anziana signora del luogo che presa dallo sconforto della solitudine, aveva deciso di suicidarci lanciandosi dal balcone della propria abitazione sita al secondo piano, dopo averne scavalcato la ringhiera. 

Continua l'allerta meteo

Sabato, 23 Novembre 2013 00:00

ROMA, 23 NOV - Ancora maltempo sull'Italia: la perturbazione che da giorni sta interessando il nostro paese porterà nuovi temporali al sud. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una nuova allerta meteo valida a partire dalle prime ore di domani: previste piogge localmente anche molto intense, accompagnate da fulmini e forti raffiche di vento, su Campania, Calabria e Basilicata. Il Dipartimento seguirà la situazione in contatto con prefetture, regioni e strutture locali di protezione civile.

Emergenza Meteo: Arpacal livello di allerta 2 ( il massimo della scala).

Venerdì, 29 Novembre 2013 00:00

Il Centro Funzionale Multirischi dell’Agenzia Regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria (Arpacal) ha diffuso alle ore 13:30 di oggi, venerdì 29 novembre 2013, due importanti documenti che riguardano l’avviso di criticità per possibili precipitazioni intense (A2) ed il Bollettino di criticità regionale per rischio idrogeologico e idraulico (BCR). Le comunicazioni sono state immediatamente trasmesse al Dirigente Settore Protezione Civile - Delegato dal Presidente della Giunta Regionale (D.P.G.R. 13/2006) presso la Sala Operativa Regionale - Regione Calabria – Catanzaro, nonché, per conoscenza, al Dipartimento Nazionale Protezione Civile a ROMA e alle Prefetture della Calabria.

Due tombe romane rinvenute sul sentiero che ripercorre l'antica Via Popilia

Martedì, 14 Dicembre 2010 00:00

Si accende la curiosità sui ritrovamenti archeologici nel comune di San Mango d'Aquino. L'area di San Mango d'Aquino continua ad essere, infatti, al centro dell'attenzione degli storici locali, principalmente dopo che per due inverni consecutivi, sono venute alla luce due tombe romane lungo la strada "Galassia", un sentiero accidentato che ricalca, secondo molti osservatori, l'antico percorso della Via Popilia costruita dai Romani.

Sorpresi a rubare cavi telefonici in rame della Telecom: arrestati due giovani rumeni.

Sorpresi a rubare cavi telefonici in rame della Telecom: arrestati due giovani rumeni.

Venerdì, 04 Aprile 2014 00:00

Nella nottata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli hanno tratto in arresto in flagranza di reato Matei Gheorge Nicusor e Biholari Doru Florin, entrambi cittadini rumeni rispettivamente di anni 27 e di anni 31 ed entrambi con precedenti specifici in materia di reati contro il patrimonio, con l’accusa di furto aggravato in concorso.