mar. Dic 11th, 2018

Sabatum Quartet Opera Symphony

Si chiama Sabatum Quartet Opera Symphony
Un binomio perfetto che fonde la musica etnico-popolare
e quella classica grazie alla partnership nata dall’unione
delle due associazioni promotrici di questa idea innovativa,
il complesso Bandistico di Bocchigliero F. Berardi
e l’Associazione Musicale Arteneò.
Grazie alla sensibilità della Regione Calabria,
che ha sposato il progetto finanziandolo,
si uniranno così due mondi paralleli,
un evento dalle grandi dimensioni che punta
a mettere in simbiosi sonorità diverse ma di forte
impatto e di impensabile riuscita.
Il progetto prevede una vera e propria orchestrazione di alcuni fra i brani più rappresentativi della Band
curata dal M° Francesco Perri che si occuperà
del progetto sinfonico e della direzione dell’orchestra,
che sarà composta da circa 60 elementi. 
Scenario d’eccezione sarà il Teatro Rendano,concesso
dal Comune di Cosenza che patrocina il progetto,
dove andranno in scena i Sabatum Quartet accompagnati
dall’ Orchestra Sinfonica che sarà composta
da fiati, archi e percussioni.
Il nucleo orchestrale è attualmente in fase di composizione scelto fra professionisti
e musicisti dell’intera Calabria.
Definiti anche i 18 brani che saranno eseguiti,
si sta lavorando alla cura dei dettagli.
Previsti, per l’estate 2019,
l’uscita di un prodotto discografico, un dvd dei concerti
e una serie di appuntamenti nei teatri italiani.

Sabatum Opera Symphony

Presentazione#SabatumOperaSymphony

Pubblicato da Sabatum Opera Symphony su Giovedì 15 novembre 2018

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi