23 Settembre 2020

Catanzaro, il murales della scuola Aldisio tra i 20 migliori al mondo per GQ

CATANZARO – L’opera d’arte dal titolo “Risveglio” realizzata dall’artista Gola Hundun sulla parete della palestra della Scuola Elementare Aldisio di Catanzaro è stata selezionata da WideWalls e GQ come uno dei 20 miliori murales al mondo.Un prestigioso riconoscimento, dunque, per quel percorso di ricerca e valorizzazione artistica del territorio svolto dal progetto Altrove, nato a Catanzaro nel 2014 con l’intento di rieducare al concetto di bellezza in contesti urbani trascurati. L’opera, inaugurata a maggio 2016, è stata dedicata a don Pino Puglisi, prete siciliano che negli anni ’90 tolse dalla strada bambini e ragazzi altrimenti vittime delle famiglie mafiose e per questo motivo assassinato. Nel murales è rappresentato il momento del risveglio vegetativo delle piante che definiscono la forma del cerchio, simbolo della ciclicità della vita, in cui spicca la figura di un cervo, animale che nelle culture arcaiche rimanda al concetto di nascita ed eterno ritorno. «Poter lavorare insieme a tantissimi amici, di giorno e di notte, con vento e pioggia, all’interno della scuola che ci ha visto crescere è stata un’emozione difficile da descrivere – hanno confessato i ragazzi di Altrove -. Per questo ci teniamo a ringraziare chi ci ha dato la possibilità di lasciare un’opera a quei bambini che rappresentano il futuro della città e soprattutto chi si è sporcato le mani per portare a termine questa impresa».

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi