Mar. Mag 21st, 2019

Depuratore non funzionante a San Mango d’Aquino Disposto il sequestro della struttura comunale

 I militari della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia, assieme ai colleghi del Comando Carabinieri Tutela Ambiente Nucleo Operativo Ecologico di Catanzaro, della Stazione Carabinieri Forestale di Nocera Terinese e della Guardia di Finanza di Vibo Valentia hanno scoperto il malfunzionamento del depuratore comunale procedendo al sequestro della struttura.

Il controllo è stato effettuato negli ultimi due giorni durante i quali i militari hanno accertato, anche con l’ausilio della Arpacal, la non corretta gestione della piattaforma depurativa comunale che aveva portato a una inefficace depurazione dei reflui in uscita dall’impianto. Successivamente agli accertamenti di rito, i militari hanno proceduto a porre sotto sequestro il depuratore ubicato in località Pagliarella-Acquicella per le violazioni previste dal codice dell’ambiente. L’accertamento, effettuato nell’ambito di una più vasta attività d’indagine delegata dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme, ha determinato, tra l’altro, numerosi controlli ai depuratori presenti lungo tutta la fascia costiera, i cui esiti sono stati dettagliatamente comunicati all’Autorità giudiziaria

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi