VOCEallaPENNA

Jan 29, 2023, 7:02
Vota questo articolo
(0 Voti)

NU CORE IN PENA

02 Settembre 1992

LUI 

AMURE AMURE CCHI MA FATTU SENZA DE TIE NUNPUAZZU STARE  
STASIRA NUCCEVIAGNU CA FA SCURU UNCE' LA LUNA E PUAZZU ATTROPPICARE; 

LEI 

CHI TILU DISSA MU VAI CAMINANNU STRUDIRE LE SCARPE E PERDERE LU SUANNU; 

LUI 

MIAGLIU LA NOTTE PERDIRE LU SUANNU E NO LU IUARNU SENZA CORE STARE; 

LEI 

VENICCE AMURI MIO VIANI SICURU LA STRADA TI LA PULIZZU CCU LE MANU; 

LUI 

PUE TI LA VUATU ALLARIA PINNE PINNE PIGLIATE TU LI PANNI E IAMUNINNE 

PUE TI LA VUATU A NU BICCHIERE DUAGLIU CCIU TIAMPU PASSA CCIU BENE TE VUGLIU 

PUE TI LA VUATU A PAMPINE D'AMENTA CHISSA LA CANTU ATTIA TIENILA AMMENTE

Tommasino Maletta

Pubblichiamo due componimenti del compianto Tommasino Maletta, inviatici dal figlio Giuseppe, per poter così contribuire a ricordare un nostro amato concittadino in una versione che forse non tutti conoscevamo.

Prof.ssa Mery Torchia

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.