PENSIERI&PAROLE

Aug 12, 2022, 11:47
A. Orlando

A. Orlando

In Calabria è un’altra storia

In Calabria è un’altra storia

Lunedì, 10 Dicembre 2007 00:00

Lo abbiamo sentito più volte: Prodi spera che i cittadini della Calabria si ribellino contro la criminalità organizzata come hanno iniziato a fare i siciliani.

Nel mese di settembre del 2007, infatti, il presidente di Sicindustria ed i presidenti delle associazioni territoriali si pronunciano contro la mafia ed approvano la norma che prevede l’espulsione per chi non denuncia il pizzo o le pressioni mafiose, per chi non collabora con le forze dell’ordine, per chi si macchia di collusione con la mafia. E poche settimane dopo gli inglesi Times ed Economist chiamano “Heroes” questi imprenditori onesti e coraggiosi.

Uomo della provvidenza o semplicemente affarista?

Uomo della provvidenza o semplicemente affarista?

Martedì, 20 Novembre 2007 00:00

Quando un uomo politico si trova in difficoltà, cacciato in un angolo, chiuso in un vicolo cieco  a causa dei suoi errori o a causa degli avvenimenti che ormai non controlla più, occorre creare qualcosa di nuovo, di eclatante, qualcosa che sia in grado di suscitare emozione tra i militanti; occorre mettere in scena un colpo di teatro che possa far uscire il personaggio dalle difficoltà e  dall’isolamento, per riportarlo al centro della scena.

In Calabria non cambia nulla

In Calabria non cambia nulla

Sabato, 14 Luglio 2007 00:00

La Calabria finisce spesso sui giornali per fatti di cronaca nera, e noi ci lamentiamo di questo – forse giustamente – cercando di far capire al resto del Paese che il vero volto della regione è diverso. Ma gli altri non sembrano più disposti ad ascoltarci.

Ci rimproverano lo sperpero del denaro pubblico, l’intervento straordinario, l’assenza di idee e di progetti, l’inadeguatezza della classe dirigente, la mancanza di un serio tessuto imprenditoriale, la superficialità e l’effimero della cultura locale, oltre – naturalmente – le clientele elettorali e l’invadenza mafiosa.

Domenico Modugno:  50  anni di volare

Domenico Modugno: 50 anni di volare

Sabato, 14 Luglio 2007 00:00

Ieri sera una trasmissione televisiva su Rai Uno ci ha ricordato che la canzone “Nel blu dipinto di blu” ha cinquant’anni.

Composta da Franco Migliacci nel mese di luglio del 1957, la canzone è respinta dai discografici, ma Modugno decide di presentarla ugualmente all’ottavo festival di Sanremo, nel 1958.

I calabresi e la politica

I calabresi e la politica

Martedì, 01 Maggio 2007 00:00

“La spinta riformatrice che è il portato essenziale delle scelte di Roma e Firenze deve spingere avanti quelle opzioni irrinunciabili che oggi necessitano non solo al nuovo soggetto politico ma anche alla stessa coalizione ed al Governo del Paese…”.

Come la Germania?

Come la Germania?

Martedì, 17 Aprile 2007 00:00

Nel 1929 la Germania possedeva un apparato industriale avanzato ed era prima nel mondo nell’esportazione di prodotti finiti. Seconda potenza industriale dopo gli Usa; prodotto interno lordo in crescita e flotta mercantile moderna, nonostante i disastri subiti nella prima guerra mondiale.

I costi della politica

I costi della politica

Venerdì, 06 Aprile 2007 00:00

Nell’intervento del 16 marzo scorso abbiamo parlato del teatrino della politica; per completare il discorso e per sottolineare uno dei tanti effetti deleteri che questo teatrino produce in Italia restiamo in argomento e parliamo dei costi della politica.

Nella rubrica “Lettere al Corriere” di ieri un cittadino (Alberto Calle) ha scritto:

La Radio Libera a San Mango

La Radio Libera a San Mango

Sabato, 03 Marzo 2007 00:00

Mi è stato chiesto di preparare una relazione sulla radio libera di San Mango d’Aquino, e mentre mi accingo a mettere in ordine notizie e appunti il pensiero ha fatto un salto indietro nel tempo, quando un quotidiano costava 150 lire, un biglietto del tram 120, un chilo di pane 450 ed il salario medio di un operaio era di 150 mila lire al mese. Allora, solo 89 famiglie su cento possedevano un televisore in bianco e nero, 77 una lavatrice e 93 un frigorifero; le automobili in circolazione erano 27 ogni cento abitanti.

Parlo del 1975, l’anno in cui finisce la lunga guerra del Vietnam, Eugenio Montale riceve il Premio Nobel per la letteratura, il Partito Comunista avanza nelle amministrative, Benigno Zaccagnini è eletto segretario della Democrazia Cristiana, muore Pier Paolo Pasolini, la maggiore età è fissata a 18 anni ed esce il quotidiano “La Repubblica”.

Ricordiamo Luigi Tenco

Ricordiamo Luigi Tenco

Sabato, 27 Gennaio 2007 00:00

E’ morto ucciso da un colpo di pistola che lui stesso si è tirato in testa in una stanza d’albergo a Sanremo. Aveva 29 anni e in un biglietto aveva lasciato scritto: “Come atto di protesta contro un pubblico che manda Io tu e le rose in finale e una commissione che seleziona La rivoluzione. Spero che serva a chiarire le idee a qualcuno”.

Dubito che quel “qualcuno” si sia chiarito le idee.

L’Italia è veramente un paese impazzito?

L’Italia è veramente un paese impazzito?

Venerdì, 12 Gennaio 2007 00:00

L’Italia è un Paese strano perché ha rinunciato alla crescita e vive di rendita.

Lo ha descritto bene il ministro dell’Economia: il giovane imprenditore che consuma l’avviamento dell’azienda fondata dal padre o dal nonno; il titolare di cattedra che da anni non fa ricerca, non pubblica su riviste scientifiche e non sta mai con gli studenti; l’impiegato pubblico che non può essere trasferito né in un luogo diverso della residenza né ad altre mansioni, mentre spesso nessuno controlla se è presente al lavoro oppure no; i magistrati che vanno in vacanza per due mesi all’anno; i piloti d’aereo che prestano servizio solo due giorni la settimana; il professore accademico che insegna poche ore a settimana e solo per pochi mesi l’anno… E poi ancora: largo consumo di beni superflui; prolungate degenze in ospedale in attesa di analisi che non richiedono ricovero; consumo dell’ambiente naturale; studi svogliati in campi che non danno né vera cultura né prospettive di lavoro.

Pensieri in Libertà

Pensieri in Libertà

Lunedì, 01 Gennaio 2007 00:00

Oggi Romania e Bulgaria entrano a pieno titolo in Europa e portano a 27 gli Stati membri dell’Unione. E sempre oggi la Slovenia abbandona la sua moneta, il Tallero, e adotta l’Euro, portando a 13 il numero degli Stati che utilizzano la moneta unica europea.

Fischi, urla e… finanziaria

Lunedì, 18 Dicembre 2006 00:00

In questi giorni c’è un fiorire di sondaggi sulla situazione politica italiana, ed è capitato pure a me di rispondere alla telefonata di un intervistatore.

Alla domanda “Come giudichi l’azione del governo Prodi” ho risposto che sei mesi sono pochi per formulare un giudizio su una nuova compagine governativa. Poi ho visto i risultati dei sondaggi e tutti confermano un calo di popolarità del governo in carica.

Russia, Cecenia e... Anna Politkovskaya

Russia, Cecenia e... Anna Politkovskaya

Mercoledì, 22 Novembre 2006 00:00

Raccolgo notizie sulla Cecenia da molto tempo. Sarà lo strano suono del nome, sarà il mistero che circonda questa regione, sarà la curiosità, oppure un innato desiderio di conoscenza… Fatto sta che sulla Cecenia possiedo una buona documentazione. Ho evitato di scrivere sull’argomento perché pensavo, ingenuamente, che questa terra fosse lontana, e quindi non in grado di suscitare interesse fra i lettori.

Mi sono sbagliato.