VOCEallaPENNA

Sep 24, 2022, 18:53
Michela Vescio

Michela Vescio

Giovane sammanghese di animo sensibile e profondo, nella poesia esprime sentimenti e concetti puri e universali: speranza e delusione, ricordo e sogno, amore e morte, disperazione e consolazione. Consolatoria è soprattutto, per la nostra poetessa, l'amicizia, forza potente ed eterna, che fa piangere e gioire, che dona senza nulla chiedere, che è "luce" nella vita. L' esternazione completa della propria interiorità, insieme con la consapevolezza del proprio dono, si manifesta nella rivelazione di ciò che per lei è la Poesia e si cristallizza nei versi "perché di questa vita mia // sei forse il meglio che riesco a offrire".
Prof.ssa Mery Torchia

Michela ci ha lasciati il 13 luglio 2010

L'amicizia

Sabato, 01 Gennaio 2005 00:00

Ricorda:

l'amicizia è

la stella di un buio cielo;

il suono di un violino nel muto silenzio del

mare;

l'eternità in un secondo…

il sordo sorriso del sole…

… è luce…

Giovane morte

Sabato, 01 Gennaio 2005 00:00

Una morte giovane. 
Troppo giovane la tua morte 
ha cancellato la tua vita.

Ma sei rinato alla sua vita. 
Non puoi più ridere. 
Ma nemmeno piangere.

Non più sogni, non più illusioni. 
Non più tristezze, non più nulla!

Ma io penso spesso a te, 
al tuo sorriso, ai tuoi occhi verdi 
Immensi di luce di sapere.

Ma io penso spesso a te. 
Alla tua vita, al tuo passato.

Allora so che la tua morte 
giovane, a nuova vita ti ha 
portato.

Amico mio

Sabato, 01 Gennaio 2005 00:00

Amico mio… 
la sera è arrivata… 
e con essa tutti i miei pensieri…i miei silenzi… 
i miei respiri di questa giornata stanno per morire nel domani…
amico mio… 
com'è bello aprire il mio 
cuore a te… 
non chiedermi perché… 
non ti posso rispondere… 
amico mio… 
ascolti sempre il mare? 
Io si… 
È bello chiudere gli occhi e… 
…ascoltarlo 
e farsi rapire solo dall'anima…
amico mio… 
la sera è arrivata 
e con essa tutti i miei silenzi… 
i miei pensieri… 
la mia giornata vissuta…per morire nella notte 
e rinascere in giorno seguente… 
amico mio… 
il mio pianto è come il mare… 
carica e sfocia…nelle onde.. 
e poi muore sulla sabbia… 
amico mio… 
sono qui… chiamo il mio nome e sento 
che ha una certa consistenza… 
amico mio… 
amico mio… amico mio… 
senti com'è dolce il tuo nome? 
Amico mio… 
seguo il mio silenzio… 
perché voglio gustare quello che sei in silenzio… 
Amico mio… 
buon fine giornata, e buona nascita di domani… 
un bacio…la tua marea…

Ad un amico

Sabato, 01 Gennaio 2005 00:00

Lei, che l'altrur pensier muove 
Colpito a questa penna, 
che il rumor di un cuore amico che batte 
troppo forte è per colui che ricorda. 
Lungi da me sia la follia 
Di quell'amor di cui messager son solo, 
che fin troppo bene conosco 
il freddo acuto di certe lacrime. 
Ma ella sola è la vita 
Per colui che più non vive, 
che ciò che urla dentro tace fuori 
nella speranza di ciò che non osa. 
Oh, se l'amor si potesse vedere, 
men'arduo sarebbe il compito mio 
nel riveral di quel cuore gentile 
ciò che al mondo si nega. 
Ma una selva di specchi 
L'amor sempre rimane, 
che quest'inchiostro dipinger non può 
i sogni di colui che in Amor spera. 
Ed in nome di Amor, amico mio, 
se fiaba non è ma davvero esiste, 
possa tu domani perder nell'oblio 
quegli occhi in cui oggi perdi la tua anima

Poesia

Sabato, 01 Gennaio 2005 00:00

Poesia è un attimo intenso 
quando mi ritrovo con me stesso 
è quando prima scrivo e dopo penso 
e il cuore si frantuma come gesso

poesia è la mia immagine allo specchio 
è qualcuno che mi capisce 
è l´entusiasmo che non diventa vecchio 
fin quando l´illusione non finisce...

poesia è un´indecisione 
le lacrime che cadono sul foglio 
è a volte rabbia e disperazione 
è un´onda che travolge lo scoglio

poesia è il mio dolce tormento 
è un brivido che sale nelle vene 
è quando dentro piove e tira vento 
è vomitare le felicità e le pene

poesia è ogni mia piccola gioia 
quelle dolci parole 
la fantasia che scaccia la noia 
un bosco di ciclamini e viole

ma in fondo io ti amo poesia 
anche se mi fai soffrire.. 
perchè di questa vita mia 
sei forse il meglio che riesco a offrire.

Ad un amico 1

Sabato, 01 Gennaio 2005 00:00

Non c'è tempo per guardare indietro 
Non c'è tempo per ricordare tristi momenti 
Cammina avanti, guarda la strada su cui cammini, dimentica le orme che hai lasciato quando calpestavi le tue amare lacrime. 
Su di te si abbatteranno tempeste peggiori, venti più forti 
Ma tu sulla strada, segui la mano amica che ti ama 
Guarda il bicchiere vuoto da cui hai bevuto e ricordati che il tempo porta con se le tue memorie 
Che resteranno per sempre nei ricordi dei tuoi amici. 
Guarda avanti il sole illumina ancora una volta il tuo sguardo, non lasciare cadere ciò che hai faticosamente costruito 
Non farti portar via ciò di cui hai bisogno. 
Adesso hai il tempo per guardare indietro, hai il tempo per ricordare i tuoi momenti felici 
Ricorda i tuoi amici più sinceri 
Dimentica i tuoi nemici 
Uccidi il passato 
Guarda il futuro. 
SEGUI LA MANO DI CHI NEGLI OCCHI SA DIRTI TI VOGLIO BENE AMICO MIO….

Se un giorno ti venisse di piangere chiamami…

Sabato, 01 Gennaio 2005 00:00

Se un giorno ti venisse di piangere chiamami…

non prometto di farti ridere ma potrei piangere con te.

Se un giorno tu decidessi di scappare,non esitare a chiamarmi…

non prometto di chiederti di restare, ma potrei scappare con te.

Se un giorno ti venisse voglia di non parlare con nessuno…

chiamami, in quel momento prometto di starmene buona.

Ma… se un giorno tu mi chiamassi e non rispondessi…

vienimi incontro di corsa…

forse IO ho bisogno di TE…

Sogni

Sabato, 16 Aprile 2005 00:00

Sogni perduti 
rincorsi per infinite strade 
sogni cercati con l'impazienza 
padrona di me

sogni che vedo riflessi 
nell'oblio 
di un vetro 
che si confonde 
alle luccicanti luci di una città

Sogni distorti come coltelli 
che trafiggono l'anima mia 
che si perdono in cento parole 
che non hanno più senso

Sogni che non raccogli 
che io spezzo 
nella fucina del mio io 
e brucio 
nell'ardore della mia vita

Sogni finiti 
abeti che non dicono niente 
immoti laghi 
che non parlano più 
fra lo stridore dei gabbiani

sogni, asciugo con la mano 
la brina del mio fiato 
impressa sul vetro 
e cancello per sempre i miei sogni…

 

Tempo

Sabato, 16 Aprile 2005 00:00

Tempo

I battiti del tuo cuore. 
Le ore passate insieme. 
Un soffio di vento che ci accarezza. 
Guardarti un momento e... sapere che sei l'eternità.

Luna

Mi sembri fredda, ma quanta luce porgi! 
Spesso ti abbiamo cercata in tanti, sognata, agognata. 
Più vicina di quello che sei, nelle notti di gioia. 
Un rimedio contro la noia.

Sorriso

Un regalo inaspettato, un suono di campanello. 
Mille rincorse nei prati, mille baci insperati. 
Mi ha scaldato il sangue e sono rinato. 
La forza mi è tornata... ho capito. 
Con te ho mosso ogni dito, 
Si sono incontrati il tuo sogno, il mio bisogno. 

Piano... piano...

Muoviti piano, lasciati andare. 
Il tuo corpo nelle mie mani... 
solo per noi. 
I colori della stanza, sfumati, 
in mille tonalità. 
Poi il tuo filo di voce... 
"Amore... non smettere più!" 

Musica 

Sono rari i giorni che ti tengo lontana. 
Sei nella mia mente ,scorri nelle mie vene. 
Scandisci il tempo dei miei anni, mi togli 
dagli affanni. 
Sei il sudore di qualcuno, le notti insonni 
di qualcun altro. 
Sei l'universo , le tante voci dell'anima. 
Eterna e minima. 
Disarmante come il sorriso di una bambina. 

….

Non so se ti ho amato o odiato, 
o se ho sbagliato, 
l'unica cosa che ho capito è 
che non è la vita 
a far scorrere il tempo ma noi.

 

Io

Lunedì, 16 Maggio 2005 00:00

o ripenso a quello che avrei voluto essere, 
e non sono 
a quel che sono ora, 
con il fardello greve di ricordi 
e un mondo d'altri sulle spalle. 
Una povera buffona 
che ride della morte, 
e la chiama quando sente d'essere sola 
sperduta nella propria tristezza…

 

La passione

Venerdì, 29 Aprile 2005 00:00

La passione

Ho provato mille sensazioni
ma il desiderio
di possedere il tuo soave corpo
supera ogni mia fantasia
e scatena in me un putiferio di emozioni
mai provate prima

Il cuore

Il cuore è come un fiore
quando sboccia profuma d'amor
ma se non lo coltivi
perisce di dolor

L'amicizia 

L'amicizia non è immondizia
ma un sentimento nobile e profondo
che nasce dal cuore
e vive nel nostro animo
e trasmette emozioni sincere...