POLITICA

Nov 18, 2018, 21:20
Reaziono dei politici sulla vertenza infocontact
Vota questo articolo
(0 Voti)

Reaziono dei politici sulla vertenza infocontact

15 Luglio 2014

Il Sindaco Speranza solidarizza con lavoratori Infocontact

giannisperanza

Giovanni Speranza

“La situazione dei lavoratori della infocontact è molto preoccupante ed ha tutta la solidarietà mia e dell'amministrazione comunale. Sul destino dell’azienda - prosegue il sindaco Speranza - e dei suoi lavoratori devono essere dette parole chiare da parte del Governo e della Regione. Io sarò al fianco dei lavoratori e dei sindacati nella lotta a tutela del loro posto di lavoro e dei loro diritti. Bisogna fare di tutto per evitare che la vicenda di uno dei più grandi call center d'Italia, si trasformi nell'ennesima occasione mancata e in una nuova beffa per la nostra regione e la nostra città. Per quanto riguarda l'amministrazione comunale, stiamo muovendo tutti i passi nei confronti di tutte le rappresentanze istituzionali nazionali e regionali, allo scopo di avere un tavolo di confronto nel quale possano essere prese decisioni vere ed impegnative ed individuate tutte le possibili soluzioni per sbloccare positivamente la vertenza in atto”.

Magorno (PD): “Mi attiverò per vertenza Infocontact”

ernesto-magorno-217x300

Ernesto Magorno

Esprimo solidarietà a tutte le lavoratrici e i lavoratori della Infocontact a rischio del posto di lavoro a motivo della paventata chiusura di tutte le sedi calabresi dei call center di questa azienda di telecomunicazioni". Lo afferma, in una dichiarazione, il segretario regionale del Pd, Ernesto Magorno. "Oltre ad esprimere vicinanza ai lavoratori ed alle loro famiglie, che vivono con ansia questo difficile momento - dice ancora Magorno - mi attiverò affinché si giunga a soluzioni concrete per scongiurare la perdita del lavoro ai 2.600 occupati dalla Infocontact. Mi rendo disponibile, pertanto, ad incontrare una rappresentanza dei lavoratori e delle sigle sindacali che li tutelano, per valutare le possibili azioni comuni da intraprendere da parte del Pd calabrese, anche in sede parlamentare e presso il Governo nazionale, affinché si giunga ad una soluzione positiva per questo ulteriore fronte di crisi occupazionale nella nostra regione".

Informazioni aggiuntive

  • fonte: il Lametino.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Articoli correlati (da tag)